Rassegna Stampa

2 marzo 2012
UN REVISIONISMO STORICO IN NOME DEL BENE ASSOLUTO
Guido Liguori

ANTONIO GRAMSCI. Libri, saggi e un articolo di Roberto Saviano attorno alla figura del dirigente del Pci Articolo di Guido Liguori Atto primo. Esce il libro su Gramsci di un linguista molto noto e già benemerito per gli studi gramsciani, Franco Lo Piparo. Sostiene che Gramsci fu incarcerato, oltre che dai fascisti, dal suo partito. A confronto di Togliatti, Mussolini vi riveste i panni del protettore del povero Gramsci: sembra quasi che quest’ultimo sia rinchiuso in un carcere sovietico e il duce stia facendo di tutto per

Mille pagine, seicento voci per una critica dell’autore dei “Quaderni del carcere” più attenta «al testo»
MARX, FORDISMO, EGEMONIA... ECCO IL “DIZIONARIO GRAMSCIANO”
Il volume, curato da Guido Liguori e Pasquale Voza, è un utile sostegno nella comprensione del pensiero del grande intellettuale sardo.

di Tonino Bucci (“Liberazione”, 22 maggio 2010)

Un dizionario è un dizionario. Non è un libro come tutti gli altri, non si legge dall’inizio alla fine lungo un’unica direzione. Un dizionario è una raccolta di parole, ciascuna definita per mezzo di altre parole che a loro volta sono definite per mezzo di altre parole ancora e così via praticamente all’infinito, attraverso sequenze e combinazioni imprevedibili. Finora, però, non s’era mai visto un dizionario che servisse a leggere un altro libro, eccezion fatta per la “Divina Commedia” dantesca o la “Scienza della logica” di Hegel e qualche altro raro caso. Il “Dizionario gramsciano 1926-1937” a cura di Guido Liguori e Pasquale Voza (edizione Carocci, pp. 918, euro 85) – presentato l’altro ieri a Roma

Dizionario gramsciano 1926-1937 
Acura di G. Liguori e P. Voza, Carocci, 2009.
 
di Enrico Guarneri

Si tratta di un’opera imponente che merita ampiamente l’investimento rappresentato dal suo costo non indifferente (85 euro). I curatori sono autorevoli. Pasquale Voza ha scritto Gramsci e la continua crisi (Carocci); Guido Liguori ha scritto Sentieri gramsciani (Carocci), Le parole di Gramsci (con Fabio Frosini, Carocci). Guida alla lettura di Gramsci (con Chiara Meta, Unicopli). Molti i collaboratori: impossibile dare qui la loro lista completa, ma rappresentano il panorama completo del gramscismo italiano e non solo.

LEZIONI GRAMSCIANE
L’INESAURIBILE OFFICINA DEI «QUADERNI»
di Alberto Burgio 
 
Le parole chiave per accedere all'attualità dell'opera di Antonio Gramsci nell'accurato e vivace dizionario da poco pubblicato da per Carocci. Una riflessione su un autore che si è posto l'obiettivo di sviluppare il lessico e le forme politiche necessarie alla trasformazione della realtà, come sostiene un saggio per DeriveApprodi.
L'officina gramsciana, per fortuna, non subisce i contraccolpi della crisi. C'è un esercito di studiosi, in Italia e nel mondo, che continuano a lavorare sul grande lascito teorico di Antonio Gramsci - grande in quantità e qualità - traendone materiali preziosi per la battaglia culturale, quindi per la lotta politica. Con buona pace di chi si è già vestito a