Recensioni

Michele Pistillo, Gramsci in carcere. Le difficili verità d'un lento assassinio, Roma-Bari-Manduria, Piero Lacaita Editore, 2001, pp. 173

"Gramsci in carcere" di Michele Pistillo

Di Guido Liguori

La ricerca sulla vita di Antonio Gramsci è uno degli aspetti su cui si è maggiormente appuntata l'attenzione negli studi sul comunista sardo degli ultimi dieci-quindici anni. Da una parte è maturata la convinzione che molti aspetti della sua vicenda biografica non fossero sufficientemente chiari, al contrario di quanto è stato ritenuto per molto tempo. Dall'altra, il mutamento della situazione in Unione Sovietica già ai tempi di Gorbaciov e poi, in maniera anche più accentuata, con la fine dell'Urss, ha offerto nuove

Giuseppe Petronio, Marina Paladini Musitelli (a cura di), Marx e Gramsci. Memoria e attualità, Roma, Manifestolibri, 2001

Spazi di confronto tra Marx e Gramsci

Di Costanza Orlandi

Marx e Gramsci. Memoria e attualità è il titolo di un volume collettaneo curato da Giuseppe Petronio e Marina Paladini Musitelli (Roma, manifestolibri, 2001, pp. 235) che raccoglie molti degli interventi di un convegno svoltosi a Trieste nel marzo 1999, organizzato dall'Istituto Gramsci del Friuli Venezia-Giulia in collaborazione con l'International Gramsci Society Italia e l'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli.
Il titolo scelto allora per il convegno - "Da Marx a Gramsci. Da Gramsci a Marx" - rivela l'intenzione, fatta propria dagli intervenuti, di pensare il confronto tra le due figure non solo in funzione di una ricostruzione storico-teorica, ma anche per andare a scoprire la diversità di forme, di risposte, che una stessa tradizione di pensiero ha assunto in

Giuseppe Petronio, Marina Paladini Musitelli (a cura di), Marx e Gramsci. Memoria e attualità, Roma, Manifestolibri, 2001 (recensito da Alberto Burgio)

GRAMSCI VIS A VIS CON MARX

Di Alberto Burgio

Negli anni del carcere l'autore dei Quaderni rilesse in una prospettiva rigorosamente antimetafisica le pagine marxiane, individuandovi una fonte teorica primaria per l'elaborazione di una scienza politica all'altezza dei tempi. All'attualità dei problemi sollevati da questa lettura venne dedicato un convegno a Trieste, i cui interventi escono ora raccolti in un volume della manifesto libri. Due anni e mezzo fa, nel marzo 1999, si tenne a Trieste un convegno su un tema - Marx e Gramsci - a prima vista quant'altri mai inattuale. Oggi vede la luce, presso manifestolibri (a cura di Giuseppe Petronio e Marina Paladini Musitelli), un volume che raccoglie le relazioni svolte in quel

Michele Martelli, Etica e storia. Gramsci e Croce a confronto, Napoli, La Città del Sole, 2001, pp. 249, € 18,60

GRAMSCI E CROCE A CONFRONTO

Di Elisabetta Gallo

Il libro di Michele Martelli Etica e storia. Gramsci e Croce a confronto (Napoli, La Città del Sole, 2001, pp. 249, € 18.60), scritto in maniera semplice e discorsiva, potrebbe essere affrontato attraverso due chiavi di lettura, che consistono poi in due interrogativi: 1) dopo l’89 e la dissoluzione dell’Urss, in quali termini è possibile concepire un orizzonte strategico per il comunismo? 2) nell’imperversare di un neoliberismo privo di remore etiche, che ha sostituito le armi alla diplomazia ed esautorato gli organismi e