Vita dell'associazione

ASSEMBLEA ANNUALE IGS-ITALIA - 2005

14 maggio 2005
ASSEMBLEA ANNUALE IGS ITALIA

Sabato 14 maggio 2005, dalle 10 alle 13, si è svolta l’Assemblea annuale della Igs Italia, presso l’aula Verra della facoltà di Lettere e Filosofia di l’Università di Roma Tre, alla presenza di 12 soci.
Dopo la relazione del presidente, Giorgio Baratta, sono intervenuti i soci Liguori, Boylan, Chiara Meta, Ciccarelli, Prestipino, De Lutiis, Boothman, Dugo, Kuck.

È stato discusso il bilancio culturale ed economico dell’ultimo anno di vita dell’Associazione e le prospettive di lavoro per l’anno in corso e per i prossimi anni.
In primo luogo, si è salutata con soddisfazione l’accordo con l’Assessorato alla cultura della Provincia di Roma in merito al Premio Gerratana 2005, che sarà bandito entro maggio.
L’assemblea è stata informata dei progetti del Centro interuniversitario per gli studi gramsciani.
L’assemblea ha approvato il progetto di proporre alla Igs internazionale di tenere in Italia il suo terzo convegno-congresso, previsto per il 1007, “anno gramsciano”.
E’ stato dibattuta la possibilità di migliorare il sito dell’Associazione, già oggi uno dei veicoli maggiori di contatto con gli studiosi e appassionati di Gramsci. Collegata al sito, è stato esaminata la “Lettera gramsciana”, la newsletter dell’Associazione diffusa via internet, ipotizzando la sua diffusione non legata a scadenze temporali predeterminate.
L’Assemblea ha dibattuto lungamente l’andamento del seminario sul lessico dei Quaderni, ribadendo sia l’importanza di continuare il lavoro filologico sui testi gramsciani, sia la necessità di affiancare a esso un lavoro di confronto con autori, tematiche e culture contemporanee.
E’ stata approvato il contatto stabilito da Baratta con la libreria “La Fronda” di Roma per la realizzazione di iniziative culturali comuni. E’ stato chiesto a Prestipino di studiare iniziative in comune con il Centro per la filosofia italiana.