Vita dell'associazione

ASSEMBLEA ANNUALE IGS ITALIA - 2008

14 giugno 2008
ASSEMBLEA ANNUALE IGS ITALIA

L’Assemblea della Igs Italia si è riunita sabato 14 giugno 2008 alle ore 10,00 presso il Dipartimento di Filosofia dell’università di Roma Tre.
Presenti Baratta, Boylan, Brunello, Caputo, Dugo, Gallo, Liguori, Mordenti, Prestipino. Hanno giustificato la loro assenza Ausilio, D’Orsi, De Lutiis, Durante, Errico, Frosini, Jervolino, La Porta, Mazzone, Ch. Meta, Paladini, Postigliola, Ragazzini, Voza. Caputo si è dovuto allontanare prima del termine.


L’Assemblea è stata aperta dalla relazione del presidente Baratta (anche a nome del vice-presidente Liguori) sui seguenti temi: - bilancio delle iniziative dell’anno gramsciano 2007 (convegni di Cagliari-Ghilarza-Ales, Bari e Roma, nascita di Terra Gramsci, nascita dei rapporti con amici e studiosi del Venezuela per lo studio di Gramsci e della realtà venezuelana);

  • bilancio del lavoro per il Dizionario;
  • ipotesi per il decennale della morte di V. Gerratana secondo le decisioni del Direttivo allargato del giorno precedente;
  • rilancio del seminario sul lessico, secondo le decisioni del Direttivo allargato del giorno precedente;
  • rilancio del seminario “in campo aperto”, secondo le decisioni del Direttivo allargato del giorno precedente;
  • organizzazione di un convegno a Urbino sul tema “attualità per Gramsci, attualità di Gramsci”, secondo le decisioni del Direttivo allargato del giorno precedente.

È intervenuto il vice-presidente Liguori, integrando la relazione del presidente sui seguenti punti:

  • situazione iscritti;
  • bilancio 2007;
  • ipotesi per il decennale della morte di V. Gerratana;
  • nuovo sito web dell’associazione (a cura di L. Durante);
  • nuova edizione del Premio Gerratana per il 2008 (il bando è di imminente diffusione).

È iniziata la discussione, nella quale sono intervenuti tutti i presenti. Gallo è intervenuta sottolineando la necessità di prestare più attenzione al tesseramento ed esprimendo soddisfazione per il rilancio del seminario sul lessico. Ha inoltre richiamato l’attenzione sull’importanza di operare per una maggiore conoscenza di Gramsci nelle scuole secondarie e ha ricordato la necessità di studiare il rapporto tra Gramsci e la politica oggi. Baratta ha ripreso quest’ultimo punto, richiamando l’ipotesi di una azione di formazione gramsciana per i quadri politici e ha proposto l’organizzazione di corsi per insegnanti. Prestipino ha sottolineato come debbano avere assoluta priorità nel lavoro della Igs Italia il completamento del Dizionario gramsciano e i lavori del seminario sul lessico. Ha inoltre dato notizia di come egli stesso e Lelio La Porta stiano predisponendo iniziative editoriali e organizzative per la diffusione del pensiero gramsciano nelle scuole superiori e nelle università. Mordenti e Dugo sono intervenuti su quest’ultimo tema, auspicata la formazione di una apposita commissione permanente sul tema “Gramsci nelle scuole”. Boylan sul tesseramento ha auspicato la possibilità di pagamento delle quote tramite il nuovo sito web e ha sottolineato la possibilità di una “alfabetizzazione gramsciana” anche tramite una azione presso i sistemi bibliotecari diffusi sul terriorio nelle grandi città. Brunello è intervenuto sui rapporti con la Igs fuori d’Italia e sui rapporti con le amministrazioni comunali.
Il vice-presidente Liguori ha quindi illustrato il contenuto del bilancio 2007. I soci presenti all’unanimità deliberano di approvare il bilancio 2007.
Alle ore 13.15 è stata dichiarata chiusa la riunione della Assemblea dei soci della Igs Italia.